Gruppo Scout Pieve di Cento I

 

 

TECNICHE (vai alla pagina)

 

 

40 ANNI !

Giovedì 8 Dicembre alle ore 11

 

 

 

scarica il volantino

 

40 ANNI DI SCOUTISMO A PIEVE

 

Sono passati già 40 anni da quando un gruppo di ragazzi, un po' folli e un po' sognatori, decise di aprire un gruppo scout a Pieve di Cento.

 

Questi ragazzi, alcuni dei quali avevano già conosciuto lo scautismo nel gruppo di Cento dando vita qualche anno prima alle famose "squadriglia libere” maschili Cobra e Pantere, con la “benedizione” del parroco don Antonio Mascagni e la spinta dell’allora cappellano don Mario Baraghini iniziarono a fare attività prevalentemente a Pieve. Il Gruppo si è poi allargato, è subentrata anche la componente femminile, e si è così formato un Reparto “misto”, cioè composto da squadriglie sia maschili che femminili. L’8 dicembre di quaranta anni fa, questo Reparto partecipò per la prima volta alla Messa come Gruppo Scout di Pieve di Cento; in quella occasione furono pronunciate le prime Promesse, con le quali i ragazzi più giovani promisero di fare sempre del proprio meglio, per compiere il proprio dovere ed aiutare gli altri in ogni circostanza. In quell’occasione fu portata all’altare una valigia piena di fazzolettoni con i colori del Gruppo di Pieve.

 

In tutti questi anni ne è passata di acqua sotto i ponti; molti di quei ragazzi oggi sono genitori, e qualcuno anche nonno. Ma ancora oggi, a Pieve, un gruppo di giovani sempre più numeroso, col buono e col cattivo tempo, si mette il “fazzolettone” al collo e l'uniforme indosso e cerca di rendere il mondo un po' migliore di come l'ha trovato.

 

Ci sono i lupetti, che imparano a vivere la comunità ed a rispettarne i membri e le regole attraverso il gioco, insieme ai propri fratellini, in una grande famiglia felice nell’ambiente fantastico della giungla.

Ci sono i ragazzi del reparto, guide ed esploratori che, tramite l'avventura, imparano a mettere a frutto e a disposizione degli altri le proprie competenze, riscoprendo nella vita dei boschi quali sono le cose veramente importanti.

Ci sono i ragazzi del clan, che imparano a fare scelte di vita importanti, tramite la fatica della strada, il servizio al prossimo, le gioie ed i dolori della comunità, la testimonianza della fede e l'impegno sociale.

Ci sono infine i "capi": se questo è possibile è anche merito loro.

 

Essere capi scout non è facile. Significa anche investire i week end, le serate, le vacanze per mettersi a servizio degli altri, che si tratti del proprio Paese o dei "più piccoli" che ci vengono affidati. Significa applicare un metodo educativo che richiede una formazione specifica di livello elevato, che va aggiornata e migliorata continuamente; significa applicare un metodo che richiede, per essere efficace, di concentrare l’attenzione educativa su ogni singolo ragazzo per far sì che viva da "protagonista" la propria crescita.

Per questo non sempre i nostri numeri e le nostre forze permettono di accogliere tutti i ragazzi che vorrebbero sperimentare lo scoutismo, come vorremmo.

Come dice il motto scout, tuttavia, in occasione di questo quarantennale, vogliamo prenderci l'impegno di fare del nostro meglio per essere sempre più inclusivi e per mettere sempre più le nostre competenze a servizio di tutti.

 

Invitiamo tutta la comunità di Pieve a festeggiare con noi questo traguardo, a partire da Giovedì 8 dicembre 2016 alle ore 11.00, partecipando alla S. Messa che si terrà nella Chiesa provvisoria nel cortile della Parrocchia. Dopo la S. Messa gli scout di tutti i tempi sono attesi in piazza per realizzare tutti insieme una grande foto.

 

Scarica l'articolo

 


 

MODALITA' DI ISCRIZIONE AL GRUPPO SCOUT


E' possibile chiedere l'iscrizione al gruppo scout per i bambini che nell'anno corrente compiano almeno 7 anni (che frequenteranno cioè almeno la 2a elementare). Come sempre l'ingresso avviene poi, normalmente, ad 8 anni (cioè nell'anno in cui i bambini iniziano a frequentare la 3a elementare).

 

Nei giorni

10 e 17 Settembre 2016 (sabato)

dalle ore 10 alle 11:30

di fronte alla sede (in piazza, ai piedi del campanile)

sarà presente un Capo Scout

per raccogliere le iscrizioni.

 

Visto il numero limitato di bambini che ci è possibile accogliere, l'iscrizione non comporta automaticamente l'ingresso nel gruppo scout. In ogni caso tutti verranno avvisati dell'esito dell'iscrizione.


La Comunità Capi

 


 

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AGLI SCOUT DELL'AGESCI        

durante l’udienza di Sabato 13 Giugno 2015

Clicca qui per leggere il discorso

 

 

La Comunità Capi "La fenice" in attesa dell'arrivo di Papa Francesco all'udienza del 13 Giugno 2013

 

 

Link all'articolo completo su Avvenire del 14/06/2015

 

 

 

CENA DI FINE ANNO SCOUT 2014-2015

1 Giugno al parco Venturi

PRENOTATE PER TEMPO!

clicca per vedere il volantino

 


 

MODALITA' DI ISCRIZIONE AL GRUPPO SCOUT


E' possibile chiedere l'iscrizione al gruppo scout per i bambini che nell'anno corrente compiano almeno 7 anni (che frequenteranno cioè almeno la 2a elementare). Come sempre l'ingresso avviene poi, normalmente, ad 8 anni (cioè nell'anno in cui i bambini iniziano a frequentare la 3a elementare).

 

Nei giorni

13 e 20 Settembre 2014 (sabato)

dalle ore 10 alle 12

di fronte alla sede (in piazza, ai piedi del campanile)

sarà presente un Capo Scout

per raccogliere le iscrizioni.

 

ATTENZIONE: visto il numero limitato di bambini che ci è possibile accogliere, l'iscrizione non comporta automaticamente l'ingresso nel gruppo scout. In ogni caso tutti verranno avvisati dell'esito dell'iscrizione.


La Comunità Capi

 


 

link
 

 

PRIVACY - per i soci AGESCI ed i loro genitori

 

Scarica qui l'informativa e il modulo per il consenso al trattamento dei dati personali ed all'uso dell'immagine - ai sensi del D. Lgs. 196/2003 "codice in materia di protezione dei dati personali".

Da consegnare firmato.

 


 

VEGLIA ROVER

"ROUTE IN TERRASANTA"

Sabato 28 Gennaio 2012

alle ore 20,30 sul salone parrocchiale (in via Matteotti a Pieve)

gli scout sono lieti di invitarvi in un viaggio attraverso i luoghi più sacri della religione cristiana, ebraica e musulmana.

Una mostra interattiva per conoscere ed approfondire la cultura e le divergenze socio-politiche del popolo palestinese ed israeliano.

Vi aspettiamo numerosi. Entrata libera.

 

Per la partecipazione è caldamente gradita la conferma via mail a clanarpette@hotmail.it

 

 


 

Domenica 23 Ottobre 2011:

uscita di apertura dell'anno scout 2011-2012
con cerimonia delle salite

 

Domenica 23 Ottobre 2011: S. Messa

 

Domenica 23 Ottobre 2011: una buona parte del gruppo scout!

 


 

La Comunità Capi

 

La Comunità Capi "La fenice", alla fine di un anno intenso (2011) ed all'inizio di uno nuovo (2012).

(Lunedì 17 Ottobre 2011. Pessima foto, ma ottima gente!)

 


Il Clan in Terra Santa (Agosto 2011)

 

A Cesarea, all'arrivo

 

Nel deserto di Giuda, tra Gerusalemme a Gerico

 

Nel deserto di Giuda, tra Gerusalemme a Gerico

 

A Gerusalemme, sulla spianata delle moschee

 

A Taibe, con abuna Raed

 

Gerusalemme, al Santo Sepolcro

 

Gerusalemme, al Santo Sepolcro

 

Nel deserto

 

 


Links:


 MODALITA' DI ISCRIZIONE AL GRUPPO SCOUT

DA SETTEMBRE 2011


Le iscrizioni al gruppo scout riprenderanno da Settembre 2011; sarà possibile iscrivere bambini che nell'anno corrente compiano almeno 7 anni (che frequenteranno cioè almeno la 2a elementare). Come sempre l'ingresso avviene poi, normalmente, ad 8 anni (cioè nell'anno in cui i bambini iniziano a frequentare la 3a elementare).

 

Nei giorni

10 - 17 - 24 Settembre (sabato)

dalle ore 11 alle 12

di fronte alla sede (in piazza, ai piedi del campanile)

sarà presente un Capo Scout

per raccogliere le iscrizioni

 

ATTENZIONE: la  lista di iscrizione precedente al 2009 è stata annullata e non verrà più considerata. Chi era già iscritto in tale lista, se ancora interessato, dovrà iscriversi di nuovo.


La Comunità Capi